sabato 23 febbraio 2013

Sono sempre più frequenti e meglio organizzate le truffe assicurative

Sono sempre più frequenti e meglio organizzate le truffe assicurative

Come da titolo, tutte le volte che mi collego ad internet o vedo un telegiornale, mi capita di venire informato sulle frodi effettuate ai danni di molte compagine assicurative da parte di malintenzionati e di organizzazioni criminali. Truffe, frodi e arresti sono sempre più frequenti. Ma ciò che più colpisce la mia attenzione è quanto queste frodi siano diventate via via sempre più complesse e meglio organizzate. Gonfiare i sinistri o inventare incidenti sembra essere divenuta una moda in Italia, visto che ci sono malintenzionati che, una volta capito come va il business, hanno deciso di agire creando network tra assicurati, dipendenti stessi delle compagnie, avvocati, liquidatori, periti e carrozzieri. Senza dimenticare i medici che andando contro il loro codice professionale, inventano di sana pianta le certificazioni. Quante volte i tg hanno trasmesso notizie inerenti agli scandali di certificazioni false?

Risultato finale? Le compagnie assicurative ne risentono in termini di bilancio, così come gli automobilisti che in alcune città vedono aumentare le tariffe. E meno male che portare a termine frodi e truffe ai danni delle assicurazioni per ottenere vantaggi personali viene considerato reato penale!

Come affrontare la situazione? Se non si fanno progressi in termine etici sarà impossibile ottenere dei cambiamenti radicali, anche se, soprattutto per merito delle forze dell’ordine, ultimamente i controlli sono aumentati e diverse frodi accuratamente pianificate dai malintenzionati ai danni delle compagnie di assicurazione auto sono state sventate.

Share This
Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Articoli consigliati

Designed By Blogger Templates