giovedì 28 marzo 2013

Le novità della normativa delle Patenti di tipo B per la guida dei veicoli a motore introdotte dal Decreto legislativo n. 59 del 18 aprile 2011

Le novità della normativa delle Patenti di tipo B per la guida dei veicoli a motore introdotte dal Decreto legislativo n. 59 del 18 aprile 2011

Come abbiamo detto nel precedente post, il Decreto legislativo n. 59 del 18 aprile 2011 ha portato a 15 le categorie di patenti. Dopo esserci soffermati sulle novità relative alla normativa delle patenti di tipo A, con l’articolo odierno ci focalizzeremo sulle tre patenti di tipo B: B1, B e BE: Patente B1: questa tipologia di patente è conseguibile a 16 anni e corrisponde più o meno al mini patentino di tipo B che consente a chi ha 17 anni compiuti di guidare la macchina affiancato da un soggetto in possesso di patente B, dopo naturalmente aver conseguito un corso di guida pratica presso un’autoscuola.

Quali sono i veicoli che possono essere guidati con la patente B1? Tutti quelli guidabili da chi è in possesso di patente AM, quindi ciclomotori a due ruote, veicoli a tre ruote e quadri cicli leggeri con cilindrata non superiore ai 50 cc, con velocità dichiarata dal costruttore non superiore ai 45 km/h e con potenza massima di 4 kw.

Nel caso dei quadri cicli leggeri, il peso non può superare i 350 kg, batterie escluse, nel caso dei veicoli elettrici. In aggiunta, con la patente B1 è possibile guidare quadri cicli con peso compreso fra i 400 e i 550 kg (sempre batterie escluse) e con potenza massima di 15 kw. Patente B: naturalmente parliamo della patente per automobili, quella più diffusa. Conseguibile con la maggiore età (18 anni), la patente B consente di guidare i veicoli già analizzati nel caso della patente B1 e in aggiunta autoveicoli con peso non superiore a 3500 kg che garantiscano il trasporto di un numero massimo di passeggeri non superiore ad 8 oltre a chi è alla guida.

E’ possibile guidare anche autoveicoli con rimorchio, il cui peso non deve superare i 750 kg. In totale, l’auto più il rimorchio non possono superare i 4250 kg. Patente BE: l’ultima patente appartenente alla categoria B può essere conseguita a 18 anni e come veicoli guidabili include tutti quelli presenti nella patente B più tutta una serie di veicoli costituiti da una motrice di categoria B a cui viene aggiunto un rimorchio (o semirimorchio, il cui peso non deve superare i 3500 kg. Nei prossimi post ci soffermeremo sulle novità della normativa delle Patenti di tipo C e D per la guida dei veicoli a motore introdotte dal Decreto legislativo n. 59 del 18 aprile 2011.
Share This
Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Articoli consigliati

Designed By Blogger Templates